Lugano, Celar quel che Celar…

Un cinico Lugano è uscito con i tre punti dal Letzigründ di Zurigo, dove la compagine ticinese ha sconfitto per 1-2 il GC portandosi a -2 dal terzo posto. Una vittoria sudata, meritata e voluta con le unghie e con i denti. Merito del doppio sigillo di Celar, ben assistito da Bottani e Lovric. Il GC ha tirato di più, ma Saipi ha risposto sempre presente. Eccezion fatta per il tiro di Sané al 77esimo. Rete che ha rimesso in gara le cavallette, la cui rimonta è però rimasta incompiuta.

Seconda vittoria consecutiva per i bianconeri, che nel weekend sfidano proprio il Basilea per una sfida da podio. Celar quel che Celar, verrebbe da dire.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: