Giubiasco, ‘cap’ Minotti suona la carica: “Intensità a attenzione per contrastare il Melide”

È la vigilia di Melide-Giubiasco. Domani a Pian Scairolo va in scena il big match che vale la vetta della classifica tra le formazioni di Shala e Casarotti, prima e seconda in classifica. Ieri abbiamo intervistato il centrocampista del Melide Schittino, ora parla il capitano dei bellinzonesi Pietro Minotti.

“Quella del weekend scorso è stata una vittoria che ci ha fatto bene e ci dà la carica per affrontare al meglio il girone di ritorno. È stato un bel segnale per l’ambiente su un campo per niente facile come quello del Boglia”.

“Con il Melide – dice Minotti – non penso sia decisiva. È una partita da tre punti come le altre. Poi, sicuramente, siamo due squadre forti che giocano bene al calcio e questo porta ad avere una motivazione supplementare. Ma penso sia presuntuoso dire che è decisiva. Alle nostre spalle ci sono altre squadre che possono inserirsi nella lotta alla promozione. Le somme le tireremo alla fine, noi pensiamo davvero a partita dopo partita. L’unica differenza è la consapevolezza che contro il Melide servirà qualcosa in più. Sono un’ottima squadra e hanno dimostrato sul campo di meritare la prima posizione. A noi non dovrà mancare l’intensità e massima attenzione, soprattutto in fase difensiva perché sappiamo che hanno attaccanti forti e capaci di fare male in qualsiasi momento”.

“Mi auguro – conclude – che sia una piacevole partita da vedere all’insegna del bel calcio”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: