Femminile, trasferta amara per il Lugano Femminile

Trasferta amara per il Lugano Femminile, quella di sabato scorso. Le bianconere hanno retto bene fino al 55esimo al cospetto di un più esperto Basilea, passato in vantaggio poco prima dell’ora di gioco grazie a un rigore ‘generoso’ concesso alle padrone di casa e trasformato da Matuschewski.

La reazione ticinese non ha portato gli esiti sperati. La squadra renana ha approfittato di un errore in impostazione con Surdez, abile a sradicare il pallone a capitan Tonelli e involarsi nell’uno contro uno con il portiere e depositando il pallone in rete per il 2-0 definitivo.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: