Femminile, vigilia di Pasqua triste per il Lugano

È stata una vigilia di Pasqua triste per il Lugano Femminile, tornata in campo a Cornaredo contro l’Yverdon in uno scontro chiave per le sorti della bassa classifica del campionato di Women’s Super League. Ma della classifica, le bianconere – loro malgrado – non ci pensano già da metà settimana.

I vertici societari hanno infatti comunicato di voler rinunciare al girone ‘retrocessione’ accettando, di fatto, la relegazione in ‘serie b’ senza passare dagli spareggi. E con un futuro tutto da chiarire, le ticinesi sono state sconfitte per 0-1 dall’Yverdon, passato in vantaggio all’undicesimo minuto con Zeller, abile a finalizzare un tap-in dopo una bella parata di Copetti, che aveva risposto presente all’uno contro uno di Petrél.
La classifica vede ora il Lugano Femminile all’ultimissimo posto con soli due punti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: