Terza Lega: Il Ravecchia si porta a -1 dalla vetta. Che bel Minusio! Bene anche il Vacallo

Ha svolto il proprio compito il Ravecchia targato Bellanca. I bellinzonesi, costretti a vincere per portarsi a -1 dal Locarno e riaprire la corsa al titolo, si sono imposti con il minimo scarto al San Fedele di Verscio contro la compagine locale, allenata oggi dal tandem Bauk – Poncini dopo le dimissioni di Francesco Fornera.

Il Ravecchia non poteva sbagliare e non ha sbagliato. Nella stessa serata che segna l’eliminazione dalla Coppa Ticino del Locarno, le Bianche Casacche vedono accorciarsi anche il divario in classifica dopo il pari contro il Gordola. Fa festa, invece, il Ravecchia che con la 16esima vittoria in 20 gare riapre tutto grazie allo 0-1 firmato da Colley nella serata odierna.

Mercoledì di recupero ‘dolce’ anche per il Minusio di mister Giallonardo. I gialloneri si appropriano dell’ottava posizione nel Gruppo 2 di Terza Lega superando con un secco 5-1 i Biaschesi di Curic. Si tratta, per la compagine locarnese, del settimo successo in campionato. Decimo KO, per contro, per i Biaschesi, ora al nono posto in classifica.

Nel gruppo 1 fa festa il Vacallo di mister Croci-Torti, che nel recupero di oggi ha sconfitto per 1-2 il Boglia Cadro alla Madonnina di Claro. Tre punti che permettono alla compagine del Mendrisiotto di salire a quota 29 punti (sesto posto in classifica). Rimane in lotta per la salvezza il Boglia, fermo a quota 20 in compagnia di Riva e Cademario (prossimi allo scontro diretto per la sopravvivenza). Nel prossimo turno, il Vacallo affronterà il Breganzona in casa, mentre il Boglia renderà visita al Melide capolista.

Colpo grosso dell’Arbedo: Decristophoris trascina i rossoblù in finale

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: