Terza Lega: Il Ravecchia c’è. Moesa giù, il Blenio spera. Semine a forza sei. Respira la Pro Daro

Vincere. E ha vinto. Il Ravecchia di mister Bellanca risponde a dovere al sonoro successo del Locarno di ieri e, battendo il Tenero per 0-2, tiene vivissima la corsa alla promozione. I bellinzonesi si tengono a -1 dal Locarno grazie ai tre punti ottenuti con le reti di Cordonier e Vigliante.

Agevole successo per il Semine di mister Stagliano, che nella serat odierna ha sconfitto per 6-2 il Riarena. Doppiette per Ianu, Cama e Simic per i padroni di casa e reti di Sirianni e Bravo per il Riarena.

È ufficialmente retrocesso in Quarta Lega il Moesa, che oggi è stato sconfitto per 2-3 dal Blenio di Lanza che, dalla sua, rianima la corsa alla salvezza portandosi a -3 dal Verscio. Inizio sprint per il Blenio: al 18esimo il punteggio recitava zero a tre con doppietta di Samuele Spataro e rete di Deluigi. Doppietta di Negretti per il Moesa.

Buon punto per il Monte Carasso di Bozzini, che in casa contro il Gordola strappa un 2-2 che tiene i bellinzonesi a +4 dalla linea salvezza. Con il medesimo risultato si è chiusa la disputa tra Losone e Minusio.

Importante vittoria per la Pro Daro di Raffa, trionfante per 2-3 sui Biaschesi con la doppietta di De Freitas e il sigillo di Brunner.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: