A ritmo di…Samba verso la Prima Lega

Il Taverne balla la…samba. Gioco di parole che viene spontaneo visto che dalla velocità, dai polmoni e dalla testa di Samba Ndaw passano (anche) le giocate che hanno portato le aquile giallonere alla promozione in Prima Lega. Chi bazzica i campi da calcio lo sa: la storia di Samba e suo fratello Mamadou merita di essere raccontata. Perché con impegno, passione, dedizione e tanti sacrifici hanno saputo ritagliarsi uno spazio (da vincitori) nel Ticino calcistico. E ora è arrivata anche la meritata promozione con la maglia del Taverne.

“È un sogno che si realizza – ci spiega Samba –. Ripaga i sacrifici fatti, anche se la parola ‘sacrificio’ non è contemplata per me. Amo il calcio da quando sono bambino. Il tempo e lo spazio tolto agli amici e la famiglia, le partite sotto la pioggia o al gelo non le considero come tali. A differenza dei miei coetanei, non ho vissuto appieno la ‘spensieratezza’. Questa promozione è ancora più sentita e spero che sia la prima di una lunga serie”.

L’ascesa in Prima Lega ha una dedica speciale: “Va alla mia famiglia che mi ha seguito fin da quando sono bambino. Va a mio papà che mi ha trasmesso la passione per il calcio. La dedico anche alla mia amica Emanuela, da sempre mia sostenitrice e l’unica a credere realmente in me fuori dalla mia famiglia”.

IL CONTENUTO COMPLETO SARÀ PUBBLICATO SU CALCIO TICINESE (qui per abbonarti)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: