2LI: Scalpitano le ticinesi. Fame di tre punti per Mendrisio, Ascona e Gambarogno

Avvicinarsi all’obiettivo promozione. Questa la missione del Mendrisio di Amedeo Stefani nell’imminente weekend calcistico, che vedrà la capolista del Gruppo 4 di Seconda Lega Interregionale rendere visita domani pomeriggio all’Hergiswil. Il Mendrisio – reduce dal pari nel derby contro il Gambarogno – è la squadra più in forma del girone con 13 punti conquistati nelle ultime cinque (4 vittorie e un pareggio). Per contro, l’Hergiswil è insieme al Gambarogno l’unica a non avere ancora centrato i tre punti nel 2023. Ai biancorossi il successo manca dal 5 novembre. Il match d’andata terminò per 2-0 a favore dei momò con le reti di De Dionigi e Bini.

Scalpita il Gambarogno di Censi, alla ricerca disperata di una vittoria per raddrizzare un girone di ritorno non sta permettendo ai rossoneri di raccogliere quanto seminato. Dopo lo 0-0 nel derby contro il Mendrisio, i sopracenerini hanno ottenuto il secondo 0-0 in casa dell’Hergiswil. Ad attendere domani sera il Gambarogno c’è una sfida da non steccare: a Magadino sbarca l’Eschenbach fanalino di coda (7 punti) e con un piede già in Seconda Lega. Vincere permetterebbe a Barros e compagni di portarsi a 26 punti e allontanarsi dalla zona pericolosa di classifica. Le reti di Gocic, Terzic e un’autorete locale permisero al FCGC di imporsi per 0-3 all’andata.

Ricarica le batterie il Collina di Aguirre in vista del derby con il Mendrisio della prossima settimana. Chiede una reazione mister Berriche. Il suo Ascona ha perso le ultime tre partite di campionato precipitando in classifica. I locarnesi ricevono domani la visita dell’Ibach per una sfida che all’andata ha sorriso ai ticinesi (0-5 il finale con reti di Calic, Fuso (doppietta), Frey, Lacentra).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: